Progetto “INSIEME CON LE STEM” – calendario e programma

Nell’a.s. 2017-18 il nostro Istituto è risultato al terzo posto su 492 domande presentate a livello nazionale, tra i vincitori del bando pubblico del Ministero Pari Opportunità “IN ESTATE SI IMPARANO LE STEM” con un progetto biennale presentato in rete con l’IC Isera-Rovereto. Un risultato più che lusinghiero per il nostro Istituto, ma soprattutto un’importante opportunità per gli alunni che lavoreranno con strumenti pratici e tecnologie digitali, in un clima partecipativo e coinvolgente con l’obiettivo di promuovere le pari opportunità e a contrastare gli stereotipi di genere nei percorsi scolastici.

L’acronimo STEM deriva dall’inglese Science, Technology, Engineering and Mathematics, in italiano scienza, tecnologia, ingegneria e matematica, utilizzato per indicare i corsi di studio e le scelte educative volte a incrementare la competitività  in campo scientifico e tecnologico.

Il finanziamento di 10.000 euro ha permesso la realizzazione di un campo estivo svolto la scorsa estate e la sua seconda edizione nell’estate del 2019.

 

Calendario 2018

  Data Modulo
1 21 giugno ’18 Coding-robotica
2 22 giugno ’18 Coding-robotica
3 25 giugno ’18 Coding-robotica
4 28 giugno ’18 Matematica
5 3 luglio ’18 Coding-robotica
6 5 luglio ’18 Matematica
7 9 luglio ’18 Matematica
8 5 settembre ’18 Scienze
9 7 settembre ’18 Scienze
10 10 settembre ’18 Scienze

Orario: tutti i giorni indicati dalle ore 8.00 alle ore 12.

Estate 2019: ripetizione del progetto con gli stessi laboratori in 10 mattine da calendarizzare.

Attività:

Matematica: verranno proposte una serie di situazioni di problem solving in matematica, utilizzando il cooperative learning. Gli stessi problemi di matematica dell’Associazione Rally Matematico Translapino possono essere proposti a gruppi di alunne/i non omogenei per età, proprio perché creano situazioni di problem solving in cui, ogni partecipante, indipendentemente dalla classe frequentata, può dare un contributo decisivo, mettendo in campi le proprie esperienze. Si tratta di attività con alto potere inclusivo.

Coding e robotica: I’introduzione del coding nel nostro progetto favorisce lo sviluppo del pensiero computazionale che sta a monte della programmazione informatica. Esso è un processo mentale volto alla soluzione di problemi attraverso lo sviluppo di ragionamenti accurati e precisi, in un processo logico-creativo che consente di scomporre un problema complesso in diverse parti, per arrivare a risolverlo in step successivi. Nel nostro caso l’esito finale è dato dalla progettazione del codice necessario a fare funzionare i robot creati dagli alunni. Si prevede inoltre la costruzione e programmazione di modellini assemblati con programmazione per blocchi (con il programma open-source Scratch). Il laboratorio solleciterà processi manualità nella creazione dei robot e di logica attraverso la creazione dei algoritmi che permetteranno ai robot di muoversi e di interagire con l’ambiente.

Scienze: in ciascuna annualità gli alunni sceglieranno tra una serie di laboratori di fisica, chimica, biologia, botanica, meteorologia o geologia quello o quelli che intenderanno svolgere, previa la negoziazione della decisione tra i partecipanti e la riflessione sulle pre-conoscenze e sugli interessi degli alunni. I laboratori non sono qui intesi come luoghi fisici appositamente allestiti, bensì sono considerati luoghi della mente, in cui gli alunni fanno, vedono, argomentano, elaborano ipotesi, concettualizzano, diventando autori del proprio apprendimento. Il modulo potrà includere esperienze di chimica e botanica in collegamento all’orto scolastico che sarà coltivato dagli studenti.

Partner di progetto

La Fondazione Museo Civico di Rovereto (www.museocivico.rovereto.tn.it ) è da anni partner nell’organizzazione di attività ed eventi presso la propria sede e nel del nostro istituto. La fondazione è il referente italiano della First Lego League (concorso mondiale di scienza e robotica tra squadre di ragazzi dai 9 ai 16 anni).

Il Rally Matematico Transalpino (http://www.armtint.org ) è un’associazione finalizzata al confronto fra classi, dalla terza della scuola primaria al secondo anno di scuola secondaria di secondo grado, nell’ambito della risoluzione di problemi di matematica. Il “rally” si svolge in Algeria, Argentina, Belgio, Francia, Italia, Lussemburgo e Svizzera.

CoderDolomiti APS (www.coderdolomiti.it) è un’associazione senza fini di lucro che promuove l’insegnamento dell’informatica creativa tra i giovani, affinché, invece di fruirla passivamente, diventino creatori di contenuti. L’associazione aderisce al movimento mondiale CoderDojo (Coder=programmatori, DoJo=palestra), organizzando incontri ed eventi rivolti a ragazzi e famiglie. La Coderdolomiti è infatti impegnata a diffondere l’alfabetizzazione e la cultura informatica per incrementare conoscenze, pensiero critico e consapevolezza degli strumenti informatici in bambini, ragazzi e adulti, nella libera creazione e condivisione attraverso gli strumenti informatici. Tale impegno contribuisce anche a promuovere le pari opportunità di genere, come pure a ridurre il “digital divide” soprattutto nei confronti di chi si ritrova in situazione di svantaggio, di discriminazione o di semplice esclusione sociale.

Sono iscritti 28 alunne e alunni di tutte le classi della nostra Scuola Secondaria di Primo Grado.

 

La dirigente scolastica

prof.ssa Chiara Pasquini

Dipartimento pari opportunità Bando STEM

Decreto di nomina della commissione di valutazione 

Decreto di approvazione 

Graduatoria finale

Comunicazione del Ministero delle Pari Opportunità agli IC Avio e Isera-Rovereto