GOOD NEWS 13 – PROGETTO “TU SEI” – 1° CLASSIFICATO

Un altro importante riconoscimento al lavoro di alunni ed insegnanti della Scuola secondaria del nostro Istituto è arrivato da Confindustria e Provincia Autonoma di Trento che, con l’importante sostegno di Sparkasse, hanno valutato il Progetto “TU SEI – Il Vello d’oro” vincitore per l’anno scolastico 2020/2021 nella categoria Istituti Comprensivi.

Molto apprezzati dalla Commissione di valutazione sono stati i temi affrontati nel progetto: la conoscenza innanzitutto della materia prima – cachemire (o cashmere) – proveniente dalla Mongolia, ma anche il funzionamento e l’organizzazione di Falconeri srl, una delle aziende più importanti del territorio e leader a livello internazionale nella produzione di maglieria in cachemire per uomo e donna.

L’azienda ha accettato con entusiasmo l’invito dell’Istituto ed agli incontri con i ragazzi, a turno, hanno partecipato il direttore dello stabilimento ing, Modena e tutto lo staff del vertice aziendale, mettendo a disposizione le proprie importanti conoscenze e competenze di alto livello.

Altrettanto entusiasmo hanno dimostrato i ragazzi delle varie classi coinvolte che da subito hanno compreso la responsabilità del loro lavoro e della loro creatività, mettendosi in gioco ognuno per la propria parte, condividendo le proprie azioni e ricordando sempre che anche questo è un importante ed insostituibile percorso di apprendimento.

Il learning by doing è diventata occasione, soprattutto per gli studenti di 2^A e 2^C coinvolti nei laboratori opzionali, di arricchimento non solo culturale, ma anche personale e sociale in un percorso in cui ognuno ha avuto la possibilità di imparare lavorando in gruppo, facendo qualcuno da tutor ad altri compagni e scoprendo ciò che si sa, si può migliorare e magari si vorrà fare in un proprio futuro lavorativo.

Come segno tangibile di questa bella esperienza, oltre al notevole riconoscimento ottenuto come 1° classificato, rimarrà il progetto di un capo di abbigliamento pensato e realizzato dagli studenti… ma altri prodotti già bollono in pentola, pronti ad essere concretamente realizzati dall’azienda.

Cosa poter pretendere di più?